Regione Lombardia nomina parente di un politico vogherese nel CdA dell'ASP "Pezzani"

Scritto da  Pier Ezio Ghezzi , Pubblicato in Notizie

Rilevo, avendone preso nota dal quotidiano La Provincia Pavese del 21/12, che anche nella nostra città la “Parentopoli” produce i suoi effetti. La Regione Lombardia ha nominato consigliere della casa di cura ASP Pezzani la nuora del segretario politico vogherese della Lega Nord.

Atto incensurabile e legittimo nella forma, ma da respingere con indignazione nella sostanza. Sembra non esservi limite all’appetito di cariche, anche da parte della forza politica che, storicamente nata per contrastare questi sistemi, ora li pratica con disinvoltura. La Lega, a fine legislatura e ad inizio della campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale e della giunta, definisce così la qualità e la caratterizzazione del suo agire: occupare tutte le “poltrone del potere locale”. 

Il PD aveva effettuato le sue proposte ma non sono state prese in considerazione.

Non sono stupito dalla decisione. Da mesi i vogheresi con cui mi confronto sostengono che vanno modificati i metodi con cui la amministrazione comunale di Lega e Centro e Destra governano la città. Questo fatto conferma definitivamente la loro opinione.

Ma non basta. Ad adiuvandum, nella stessa lettera, a firma del M5S, si riporta che il direttore della ASP Pezzani ha erogato una consulenza ad un consigliere comunale di maggioranza (FI).  

Inizieremo la campagna elettorale, nel mese di gennaio, dando il massimo risalto ai cittadini di questo modo di essere degli amministratori di Voghera e chiederemo loro di porre definitivamente termine, con il voto e con forme di trasparenza e partecipazione in cui continuo sia il controllo dell’operato dei pubblici amministratori, alla arroganza che contraddistingue il Centro Destra e la Lega Nord perché hanno voltato le spalle ai loro elettori.   

Ultima modifica ilMartedì, 23 Dicembre 2014 10:32
Altro in questa categoria: « Un ringraziamento speciale Auguri »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.