No all'insediamento dell'impianto di pirolisi a Retorbido.

Scritto da  Pier Ezio Ghezzi , Pubblicato in Notizie
La direzione regionale ambiente, energia e sviluppo, ha definito il sito di Retorbido compatibile con la realizzazione del progetto per lo smaltimento dei copertoni degli automezzi.
 
In una zona tra le più belle della regione e vocata alla viticoltura la presenza di un impianto che brucia copertoni di gomma determinerebbe un danno irrevocabile allo sviluppo economico e turistico. Indipendentemente dai parametri di inquinamento che vanno rispettati, inserire un'industria di questa tipologia significa danneggiare irrimediabilmente il contesto territoriale. Proviamo ad immaginare un insediamento analogo nelle Langhe o nelle terre del Chianti o del Sassicaia!
 
La regione Lombardia si assume una responsabilità enorme nel danneggiare la economia e il turismo in Oltrepo.
Ci mobiliteremo insieme al comitato per il no e con i Sindaci dei paesi vicini per contrastare questa scelta.
 
#noallapirolisi
#oltrepoterradivino
Ultima modifica ilMercoledì, 22 Aprile 2015 08:03
Etichettato sotto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.